Pubblicato da: lateladipenelope | 8 novembre 2009

Equilibri precari

Mi rendo conto di quanto è precario ora il mio equilibrio, posso essere fortissima, rivivere e guardare in faccia i ricordi più dolorosi, come anche fragilissima, mi basta uno sguardo sentito anche solo lievissimamente inopportuno o un commento poco indovinato in una certa circostanza per mandarmi in crisi e farmi stare male per giorni interi. Cammino con due gambe ma ne sento solo una veramente…….. Sono in un perenne stato di equilibrio precario……. e la sensazione è come quella di di salire per un attimo per scendere subito dopo scivolando…….. come quando ci si arrampica su di uno specchio…sono forte e riesco a salire, poi sono debolissima e così scendo……



Responses

  1. credo che sia un po’come quando si inizia a camminare da piccoli. si prova e si cade, si riprova e si ricade. Dopo un po’ e con qualche sbucciatura si cammina senza problemi, alla fine si corre. Ti capisco perchè la descrizione che hai fatto si adegua anche al mio stato d’animo attuale.

    • anche tu a camminare su un filo? Benvenuto nel club…🙂


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: