Pubblicato da: lateladipenelope | 5 maggio 2011

La vita è una questione di tubature

tubo

tubo

“Le cose non chiarite a tempo debito vanno formando come un muro di scorie porose che subito si solidificano e nessun piccone, alla fine, è in grado di scalfirlo. Il muro di pietra, sì, proprio quello. Una diga costruita col cemento della codardia e dell’ inerzia, che finisce per bloccare il passaggio a una relazione un tempo trasparente. Si costruiscono i condotti delle tubazioni e dentro si accumula tanta merda, a nostra insaputa, perchè l’odore non si sente subito. Tra l’altro, il brutto di queste tubazioni dell’anima  è che sono difficili da localizzare e non basta un idraulico qualsiasi, ce ne vuole uno specializzato.” 

(Carmen Martìn Gaite, “Nuvolosità variabile”)

I miei tubi, sì li ho localizzati, fotografati e segnati ed ora il lavoro di togliere ogni ostruzione, nelle mie tubature dell’anima.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: